Flashare il Wemos D1 mini (ESP8266) con il firmware ESPEasy

V=IxR .it - L'HUB Italiano dove imparare a costruire l'elettronica e a programmare l'hardware

Flashare il Wemos D1 mini (ESP8266) con il firmware ESPEasy

In questo articolo vedremo come flashare il Wemos D1 mini (basato du ESP8266, di cui abbiamo già ampiamente parlato in questo articolo) e come configuralo per farlo diventare un’utile periferica IOT.


In particolare sostituiremo il firmware originale del Wemos con quello realizzato dal team let’s control it. Questo firmware, chiamato ESPEasy è particolarmente adatto a trasformare il Wemos in un dispositivo IoT in grado di potersi interfacciare a sensori, pulsanti, ecc. in modo semplice e veloce.

Cosa è ESP Easy ?

E’ un firmware completamente Open Source e quindi in continuo sviluppo. La scelta di questo firmware è dettata dalla volontà di disporre di un dispositivo facile da configurare per chi non ha conoscenze di programmazione e vuole rapidamente crearsi una rete di dispositivi IoT per home automation o applicazioni similari.

Scheda Wemos D1 mini

In particolare il Wemos D1 mini, è tra i più diffusi ed economici (potete acquistarlo qui). E’ basato sul famoso microcontrollore ESP8266 della Espressif, più precisamente sulla versione ESP8266-12.
La board del D1 mini è dotata di una comodissima interfaccia micro USB gestita dal controller CH340. Sarà necessario installare i driver di questo controller prima di collegare la D1 mini al vostro PC / MAC.
Se l’installazione dei driver avrà successo verrà aggiunta una porta seriale (virtuale) sul vostro PC/MAC.

Per sapere su quale porta COM si appoggerà il driver basta aprire le risorse hardware della vostra macchina:

Visualizzazione COM su Windows

Potete scaricare i driver nella sezione Download del nostro sito.

Scegliamo la versione del firmware ESPEasy da usare

Prima di collegare la nostra board c’è un altro passo importante: scaricare il firmware. Attualmente ci sono due scelte possibili:

Per chi vuole una versione stabile e sicura consiglio di scaricare la R120. La mega è continuamente aggiornata e ha diverse funzioni in più rispetto alla altre, ma si trova ancora nella fase di sviluppo.
In questo tutorial scegliamo di scaricare la R120.

Dopo aver scaricato il file .zip lo scompattiamo in una cartella nella quale troveremo i seguenti file:

Colleghiamo la nostra board e andiamo a vedere quale porta COM virtuale gli è stata assegnata.
Adesso siamo pronti a flashare il nostro Wemos.

Facciamo doppio click sul file flash.cmd. Si aprirà una finestra terminale dove ci viene chiesto di inserire il numero di porta seriale (virtuale) sulla quale è collegato il Wemos:

Digitiamo il numero di porta seriale che abbiamo ricavato dalla lista delle risorse hardware e premiamo invio.

La domanda successiva è relativa alla dimensione della flash del nostro dispositivo. Nel caso della Wemos D1 mini è 4096. Per dispositivi diversi dal Wemos D1 mini potete consultare il seguente <link> per stabilire la dimensione della flash del vostro dispositivo.
Appena inserita la dimensione della flash ci verrà chiesto di indicare quale release del firmware caricare:

Dopo aver inserito la dimensione della flash ci verrà chiesto di indicare quale release del firmware caricare:

Digitiamo 120 e diamo invio.

A questo punto partirà il processo di scrittura del firmware. L’operazione richiede alcuni secondi durante i quali consiglio di non scollegare il modulo dalla USB.  Se l’operazione è andata a buon fine al termine dell’operazione un messaggio di conferma “flush complete” indicherà l’esito positivo:

Appena flashato il nostro Wemos non ancora pienamente pronto per l’uso. Infatti di default la nostra scheda è configurata come Access Point (AP).

Sarà possibile raggiungere la nostra scheda cercando quindi tra le reti wireless:

La rete ESP_0 è proprio la nostra board!!! Connettiamoci a questa rete. Il sistema operativo ci chiederà la PSW:

Inseriamo (tutto minuscolo) : configesp. Aspettiamo qualche secondo di essere connessi alla rete ESP_0, dopodiché sul nostro browser, nella barra degli indirizzi digitiamo l’IP di default della scheda: http://192.168.4.1.

Se siamo correttamente collegati all’A.P. ESP_0 ci verrà aperta la seguente pagina:

Selezioniamo la nostra rete Wireless trovata e specifichiamo la relativa password, dopodiché premiamo Connect.

Si aprirà una pagina con un countdown di circa 20 secondi durante i quali la nostra board tenta di connettersi alla nostra rete WiFi:

Al termine verrà visualizzato l’indirizzo IP assegnato alla nostra board:

Ricolleghiamoci alla nostra rete WiFi e digitiamo questo indirizzo IP. A questo punto si aprirà la pagina di configurazione della nostra WeMos D1.

La configurazione in dettaglio della scheda sarà sicuramente oggetto di un prossimo articolo, quindi rimanete sintonizzati su VIxR!

Risorse:

Sito del produttore della board: https://www.wemos.cc/

Datasheet CH340: https://cdn.sparkfun.com/datasheets/Dev/Arduino/Other/CH340DS1.PDF

Ultima release stabile di ESPEasy R120: www.letscontrolit.com/downloads/ESPEasy_R120.zip

Link alla release mega: https://github.com/letscontrolit/ESPEasy/releases

Link Espressif: https://www.espressif.com/

Link ai dispositivi supportati da ESPEasy: https://www.letscontrolit.com/wiki/index.php/ESP_Hardware

In breve
product image
Come ci pare
1star1star1star1stargray
Come vi pare
5 based on 1 votes
Marchio
Wemos.cc
Nome prodotto
Wemos D1 mini
Prezzo
EUR 6
Disponibilitá
Available in Stock