Rendere smart la vostra casa con 30 Euro ? Sonoff 4CH Pro

V=IxR .it - L'HUB Italiano dove imparare a costruire l'elettronica e a programmare l'hardware

Rendere smart la vostra casa con 30 Euro ? Sonoff 4CH Pro

Ci pensate a quanto possa essere comodo accendere la luce poco prima del vostro arrivo, oppure spegnere la lampada del salotto mentre siete in ufficio ? Sonoff 4CH Pro vi consente di fare tutto ciò spendendo meno di 30 Euro e senza stravolgere il vostro impianto elettrico esistente.

Come è fatto

Sonoff-4ch-pro-top

Si presenta in una scatola di materiale plastico, ben fatto direi. Sulla parte superiore si notano i 4 pulsanti di “Attivazione” R1-R4, i 4 morsetti per il collegamento delle utenze (COM, NO, NC) e i 5 LED che indicano lo stato di connessione WI-FI e lo stato dei 4 Canali.

Sonoff-4ch-pro-top-ON

SuI retro, invece, ha una pratica scanalatura che vi consentirà di agganciarla ad una guida DIN.

Sonoff-4ch-pro-bottom

Sonoff-4ch-pro-DIN-rail

Le dimensioni sono compatte, anche se a mio avviso si poteva fare qualcosa in più per minimizzare l’ ingombro, soprattutto in applicazioni di retrofitting.

Se avete delle scatole di derivazione libere, può stare comodo in una GW48006 (196x152x70).

Sonoff-4ch-pro-derivazione

L’ elettronica

Per aprire l’involucro basta svitare le 4 viti poste nella parte retro.

Sonoff-4ch-pro-viti

Aperto l’involucro, possiamo vedere l’elettronica di cui è composto il Sonoff 4CH pro.

Sonoff-4ch-pro-elettronica

Da una prima analisi l’elettronica appare ben fatta, ben distribuite le parti di alimentazione e logiche. L’ antenna Wi-Fi è messa nella parte alta del circuito.

Come negli altri dispositivi, sono assenti i pin-header per il flashing del microcontrollore, non male, con 5 saldature di rimedia.

 

A confronto con il Sonoff 4CH

I due dispositivi differiscono notevolmente per la parte logica; nella versione non Pro, l’ ESP 8255 è visibile nel classico form factor con il coperchietto metallico. Anche i Relè sono differenti, sebbene della stessa portata (220V 10A) quelli della versione Pro sembrano essere di qualità migliore. I LED, che nella versione non Pro sono dei normali LED a gambo lungo, nella versione PRO sono SMD.

Sonoff-4ch-confronto

Sono entrambe dispositivi validi, io sto usando sia il PRO che il 4CH classico. Potete acquistare la versione Sonoff 4CH pro a questo link, oppure la versione base a questo link.

Come si cabla ?

A seconda dell’utilizzo che ne vogliate fare, il cablaggio del Sonoff 4CH pro può essere fatto in modo differente. Vi riporto di seguito lo schema di connessione utile per accendere 4 lampade.

Sonoff-4ch-cablaggio

Tutte le soluzioni, comunque, hanno in comune l’ alimentazione, che può fatta tramite bassa tensione (da 5V a 24V) o tramite la classica 220V domestica.

Le due modalità di utilizzo

Il Sonoff 4CH Pro può essere utilizzato in due modalità:

  • Pulsante momentaneo con timeout impostabile (Inching)
  • Interruttore (Self Locking)

La modalità Interruttore consente di impostare un canale su ON o OFF. Lo stato persiste fino a quando non si interviene nuovamente sul comadno associato.

La modalità Pulsante momentaneo, invece, consente di attivare un canale, mantenerne lo stato per n secondi e poi farlo tornare automaticamente allo stato di OFF.

Impostare queste modalità è semplice, basta agire sui tre gruppi di switch presenti sulla scheda:

Switch S6: Serve a selezionare se interbloccare i canali (uno solo per volta) oppure no. Per il mio esempio, l’ho impostato su 1, quindi non interbloccati.

Switch K5: E’ composto da 4 microswitch, uno per canale. Se a 0, attiva la modalità Pulsante momentaneo, se a 1, attiva la modalità Interruttore. Nel mio esperimento, li ho impostati su 1.

Switch K6: Serve a definire il timeout per ciascun canale, se impostata la modalità Pulsante momentaneo. Nel mio caso, non serve impostarlo.

Vi riporto le tabelle illustrative del produttore:

Impostazione Sonoff 4CH pro K5 e K6

Tabella valori Timeout K6 Sonoff 4CH pro

Come si configura ?

Prima di iniziare, assicuratevi di disporre di:

  • Una connessione a internet Wi-Fi
  • Un Alimentatore a bassa tensione (da 5V a 24V)

Installate sul vostro sul vostro smartphone l’App eWeLink, cercandola nel Play Store o nell’ App Store, a seconda della piattaforma che state utilizzando. Io utilizzerò la versione iOS poichè ho un iPhone.

Alimentate il Sonoff 4CH Pro e aprite l’ App sullo smartphone: l’App vi chiederà di accettare i termini e condizioni e di creare un account. Questa procedura è necessaria e non può essere saltata.

Create un account o accedete con il vostro, se già ne avete uno, specificando il Paese. Purtroppo l’App presenta molti errori di traduzione.

Ho trovato un po scomodo il modulo di registrazione per via del fatto che, il tempo di attesa della richiesta del codice di verifica inviato all’ email specificata, dura appena 50 secondi. Se non arriva l’email in questo lasso di tempo, è necessario ricominciare.

Dopo aver effettuato il login, possiamo fare Tap sul pulsante Aggiungi per iniziare il pairing con il Sonoff 4CH Pro.

Per effettuare il pairing, la procedura è molto semplice:

  1. Accertati di essere connesso al WiFi
  2. Accendi il Sonoff 4CH pro
  3. Sul Sonoff, tieni premuto il pulsante R4 per almeno 7 secondi (la spia del WiFi inizia a lampeggiare due volte di seguito)
  4. Sull’App, fai Tap sul pulsante “Prossimo”
  5. Scegli il WiFi e immetti la password, Tap sul pulsante prossimo

A questo punto l’App inizierà a cercare il dispositivo che, appena trovato, verrà configurato per accedere al WiFi scelto. Vi verrà richiesto di dare un nome al dispositivo, funzione utile se pensi di utilizzare più Sonoff distribuiti in tutta casa..

Se hai fatto tutto correttamente, ora sei pronti ad usare il Sonoff 4CH Pro.

Nella schermata “Home” dell’ App, dopo aver connesso almeno un dispositivo, ti sarà possibile accedere rapidamente ai 4 canali, facendo Tap su ognuno di essi, si pone il canale corrispondente a ON o a OFF. Semplicissimo!

Trami eWeLink, ti sarà possibile creare delle scene. Questa funzione è utile per definire lo stato dei canali in una determinate situazione. Ad esempio, ho creato una scena chiamata “Guardo un film” in cui CH1 e CH4 sono accesi (la lampada e le strip led), mentre CH2 e CH3 (i lampadari)sono spenti; in un’altra scena chiamata “Cena”, CH3, CH4 e CH2 sono accesi, mentre CH1 spento. Utile!

Considerazioni sulla modalità Cloud

Il funzionamento del sistema, App e dispositivo, si basa su una infrastruttura Cloud, i cui server sono dislocati su AWS (Amazon). Avrai sicuramente notato un delay tra il comando dato sull’ App e l’ effettivo cambio di stato sul dispositivo. Questo delay è dovuto proprio all’ infrastruttura così distribuita; il tuo telefono contatta il server di eWeLink, che “trova” il tuo dispositivo e gli invia il comando.

Funzionamento del Clodu eWeLink

Ne consegue in modo naturale che, senza una connessione ad internet, non sarà possibile gestire il tuo dispositivo, anche se, paradossalmente, Smartphone e Sonoff sono connessi alla stessa rete WiFi.

Questa soluzione sicuramente è la più immediata: non bisogna installare software, non si devono predisporre gateway bla bla bla. Tuttavia è la meno sicura, poichè la stretta dipendenza con la connessione e la dipendenza dai server esterni (tra l’altro attaccabili da Hackers), rendono il tutto meno “personale” e meno sicuro (ndr).

Ci sono alternative al Cloud ?

Sicuramente si, a partire dalla modalità LAN della stessa eWeLink. Altre, obiettivamente abbastanza complesse, ma sicuramente alla portata di chiunque sappia configurare degli apparati. I dispositivi Sonoff 4CH Pro, per essere connessi ad un ecosistema proprio, andranno dapprima modificati, caricandoci su un firmware come il Tasmota, ESPEasy o ESPruna, per poi essere gestiti da software come OpenHub o Node-RED.

Se pensi che una guida su come poterlo fare, potrebbe tornarti utile, condividi questo articolo e metti mi piace alla nostra pagina facebook! Aiutaci a crescere, ti aiuteremo con questi progetti!

Se ti interessa approfondire, intanto, ci sono questi articoli che potrebbero interessarti:

Come caricare il firmware ESPEasy

Primi passi con Node-RED

Installare Mosquitto MQTT broker

 

Se ti interessa, puoi acquistare  questo prodotto a questo link:

 

Al prossimo articolo!!